Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Recuperate in mare e fatte brillare quattro bombe della seconda guerra mondiale

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

FoggiaBariLecceBrindisi

Taranto

Recuperati sui fondali di Taranto e fatti brillare in una zona di mare quattro ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale. In azione i Palombari del gruppo operativo subacquei (Gos) del comando subacquei ed incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso il Nucleo Sdai (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Taranto. I militari hanno condotto una delicata operazione subacquea nelle acque del mar Piccolo che ha permesso di neutralizzare 4 ordigni esplosivi, residuati bellici, rinvenuti giovedì scorso dai sommozzatori della Capitaneria di Porto durante un’ispezione dei fondali. L’intervento d’urgenza dello Sdai è stato richiesto dalla Prefettura di Taranto. Gli esperti della Marina hanno recuperato gli ordigni, quattro granate d’artiglieria da 75 mm risalenti alla seconda guerra mondiale, e li hanno distrutti in una zona di mare di sicurezza.

FotoFonte: https://www.quotidianodipuglia.it/taranto/taranto_recuperate_in_mare_e_fatte_brillare_quattro_bombe_della_seconda_guerra_mondiale-4536985.html

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
4536985_2125_bomba_2