Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Portopalo, rinvenuto ordigno bellico nelle acque davanti al porto

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

CataniaCaltanissettaAgrigentoPalermoMessinaTrapani-Enna-Ragusa

Siracusa

Un ordigno bellico è stato rinvenuto ieri mattina nello specchio acqueo antistante il porto di Portopalo, a 500 metri di distanza dall’imboccatura. Sulla vicenda ancora non ci sono molti dettagli, ma sarebbe stato un pescatore a ritrovare l’ordigno, probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale. Nell’ultimo decennio, infatti, sono stati numerosi i casi di ritrovamenti di ordigni, proprio nella zona portopalese tra il fondale marino e le contrade Isola delle Correnti, Corridore Campana e Funni i varchi, a Pachino. In attesa del recupero dell’ordigno per avviare le procedure per farlo brillare, la zona di mare è stata interdetta alla navigazione per la salvaguardia della pubblica incolumità e della sicurezza dei natanti. Sarà vietato navigare, ancorarsi e sostare con qualunque unità, sia da diporto che per uso professionale.

Foto-Fonte: http://www.pachinonews.it/portopalo-rinvenuto-ordigno-bellico-nelle-acque-davanti-al-porto/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
porto-675x350