Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Porto Sant’Elpidio, rinvenuti ordigni inesplosi

Categories: Bonifica perché

AnconaPesaro-UrbinoMacerataAscoli Piceno

FermoPorto Sant’Elpidio

Un residente passeggia in località San Filippo e nei pressi di Villa Trevisani quando nota spuntare dal terreno più ogive, il ragazzo comprende che quelle punte potrebbero rappresentare un pericolo per i numerosi frequentatori della zona, quindi allerta la Polizia. La Questura di Fermo invia prima una volante, quindi sul posto giungono anche gli artificieri. Il dott. Giorgio Fedeli descrive la vicenda: “Alla fine dal terreno sono stati estratti diversi proiettili, si parla di una decina, di grosso calibro, molto probabilmente risalenti alla seconda guerra mondiale. I poliziotti hanno così provveduto a sequestrare il materiale bellico e ad attivare le procedure per la datazione dei proiettili”.

Fonte: cronachefermane.it

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigni