Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Pietravairano. A fuoco la montagna, esplodono 3 residuati bellici. Le fiamme minacciano il teatro tempio

Categories: Bonifica perché

di Andrea Veneruso

È in corso un incendio nel comune di Pietravairano nei pressi del tempio del monte San Nicola. Sono esplose anche delle bombe residui bellici della seconda guerra mondiale. A breve aggiornamenti…

Foto-Fonte: http://www.vairanonews.it/pietravairano-a-fuoco-la-montagna-esplodono-3-residuati-bellici-le-fiamme-minacciano-il-teatro-tempio/

 

Incendio su Monte San Nicola, esplodono ordigni bellici

di Redazione Clarus Online

Brucia da questo pomeriggio Monte San Nicola, sulla città di Pietravairano e le fiamme, alimentate dal vento che ormai da due giorni soffia sull’Alto Casertano, risultano difficili da domare.
Sul posto Vigili del Fuoco, Protezione civile, numerosi volontari: la preoccupazione è per il sito archeologico del Teatro Tempio San Nicola, luogo che negli ultimi anni è stato scenario di eventi culturali e interessanti studi archeologici.
Il vero problema in questo momento sono però le forti esplosioni che si sono avvertite, rendendo ancor più difficoltoso il lavoro dei Vigili del Fuoco: si tratta di ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, rimasti inesplosi dopo i bombardamenti americani.
Le fiamme, che in un primo momento si pensava di poter domare, in queste ore stanno scavalcando il monte tanto da essere ben visibili da Vairano Patenora.

Fonte: http://www.clarusonline.it/2016/08/25/pietravairano-incendio-su-monte-san-nicola-esplodono-ordigni-bellici/

Foto: clarusonline.it-Pietro Savastano

incendio-pietravairano-2

Questa notte tragedia sfiorata, quando tre vigili del fuoco, l’assessore all’agricoltura e il figlio del sindaco Zarone tentavano di salire il monte per tentare di arginare le fiamme altissime che stavano minacciando il tempio del monte. A quanto pare, tra la vegetazione erano nascosti dei residui bellici risalenti alla seconda guerra mondiale, ma per fortuna il gruppo di persone non si trovava vicino all’esplosione.

Fonte: http://www.corrierecaserta.it/notizie-alto-casertano/alto-casertano-cronaca/2016/08/26/pietravairano-aggiornamento-incendio-tragedia-sfiorata-sul-monte-

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
img_3776-1