Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

PIEDIMONTE MATESE, RINVENUTO ORDIGNO BELLICO IN VIA PIZZONE

Categories: Bonifica perché

di Emiddio Bianchi. Un ordigno bellico, molto probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto da un cercatore di asparagi nel primo pomeriggio di oggi (nella foto che lui stesso ci ha inviato). L’uomo si trovava nel boschetto alla fine di via Pizzone, ai confini con San Potito Sannitico, quando si è  imbattuto nella bomba inesplosa, mettendoci inavvertitamente anche i piedi sopra. Ha immediatamente informato i vigili urbani di Piedimonte che hanno provveduto a recintare l’area e metterla in sicurezza, anche perché sono in parecchi i cercatori di asparagi del posto. Saranno gli artificieri a stabilire le successive operazioni da fare e, nel caso di far brillare l’ordigno, far evacuare gli abitanti delle abitazioni circostanti. L’area è  anche quella dove il gruppo degli “IRRIDUCIBILI” e’ in giro dai mesi scorsi nel tentativo di scongiurare i furti che furono perpetrati ai danni degli abitanti del posto. Ricordiamo che via Pizzone, alla estrema periferia del borgo piedimontese di Sepicciano, fu teatro di numerosi scontri a fuoco con le truppe tedesche nella seconda guerra mondiale e che furono parecchi quelli che dovettero fare i conti con le loro razzie.

Foto-Fonte:https://casertasera.it/2018/03/23/piedimonte-matese-rinvenuto-ordigno-bellico-della-seconda-guerra-mondiale-in-via-pizzone-larea-puntellata-dai-vigili/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
img-20180323-wa0003-1