Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Perledo. Venerdì “brilla” un presunto ordigno bellico

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe alpine

MantovaBresciaMilanoMonza-BrianzaSondrioLodiPaviaVareseComoBergamoCremonaBergamo

LeccoPerledo

La definizione è quantomeno curiosa: il Comune infatti parla di una “presunta granata di artiglieria” rinvenuta nel territorio del paese in via alla Cava Alta. La comunicazione è giunta dal decimo (10°) Reggimento Genio Guastatori di Cremona (Comando Forze Operative Nord di Padova), il 7 dicembre, le operazioni di bonifica dell’ordigno sono state programmate per la giornata di venerdì 11 dicembre alle 10:30. Si tratta di un intervento classificato come “semplice”, con distanza di sicurezza – tenuto conto della tipologia e del luogo di rinvenimento – quantificate in 381 metri di raggio sul piano orizzontale. Per questo, venerdì dalle 10:30 fino al termine delle operazioni di bonifica il Comune vieta a chiunque, fatta eccezione per i soggetti interessati, di approssimarsi, permanere, sostare nell’area compresa nella zona di pericolo. Viene disposta inoltre nello stesso periodo l’interdizione della circolazione dei veicoli e pedonale, con divieto di permanenza nelle strade all’interno dell’area indicata e nella zona di via alla Cava Alta.

Foto-Fonte: https://www.larionews.com/perledoesino/perledo-venerdi-brilla-un-presunto-ordigno

L’ordigno ritrovato a Perledo non è una bomba, ma una bombola d’ossigeno risalente alla seconda guerra mondiale

Non una bomba, ma una bombola d’ossigeno. Si sono concluse questa mattina le operazioni di bonifica occasionale programmate e svolte nel comune di Perledo dopo il ritrovamento di un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, nella zona di via Alla Cava Alta. Diversamente da quanto ipotizzato inizialmente però, il residuato che è stato recuperato per essere messo in sicurezza è risultato non essere un ordigno, ma verosimilmente una bombola d’ossigeno, probabilmente utilizzata dall’aeronautica Tedesca durante la seconda guerra mondiale.

Fonte: leccotoday.it

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
BOMBA-PERLEDO-VIA-ALLA-CAVA-ALTA-1