Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Pavia, allarme bomba al rione Maestà: trovato residuato bellico

Categories: Bonifica perché

BresciaComoMantovaVareseCremonaMilanoLeccoMonza-BrianzaSondrioLodiBergamo

Pavia

Stefano Zanette

Allarme bomba al rione Maestà, alla periferia Est di Pavia. Polizia, Carabinieri e vigili della Polizia Locale sono intervenuti in un’area di parcheggio in via De Gasperi: vicino al cassonetto giallo per la raccolta dei vestiti usati, gettato nel prato, è stato trovato una sorta di bossolo d’artiglieria di grosso calibro, forse un residuato bellico, pare un proiettile di cannone. L’area è stata transennata, ma senza chiudere al transito la strada e senza evacuare abitazioni pur vicine. Alla prima ispezione non è infatti sembrata una situazione di grave pericolo, tanto che gli artificieri del Nocs (Nucleo operativo centrale di sicurezza) della Polizia, considerando anche che stava diventando buio, hanno rinviato l’intervento a mercoledì mattina. L’area resta transennata con la presenza fissa di una pattuglia delle Forze dell’Ordine, solo per evitare che qualcuno casualmente possa avvicinarsi troppo e toccare il presunto residuato bellico, che potrebbe comunque contenere polvere esplosiva che rischia di innescarsi se maneggiato senza cautele.

Fonte: https://www.ilgiorno.it/pavia/cronaca/bomba-rione-maest%C3%A0-ordigno-belllico-1.6215763

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagna, ToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigni