Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Passeggia con il cane, trova una bomba della seconda guerra mondiale

Categories: Bonifica perché

FerraraForlì–CesenaRavennaRiminiBolognaParmaReggio EmiliaModena

PiacenzaSan Bonico

Un proiettile d’arma contraerea ritrovato nei campi fra Mucinasso e San Bonico. Ad accorgersi del reperto risalente alla seconda guerra mondiale è stato il piacentino Pierlino Bergonzi, che sabato 11 gennaio – mentre passeggiava con il proprio cane negli appezzamenti in località Colombara – si è imbattuto in un grande pezzo di ferro nascosto fra i rovi. O meglio: a scovarlo è stato il suo amico a quattro zampe, un segugio da caccia proveniente dal canile municipale, che si è avvicinato al proiettile attirando l’attenzione del padrone. “Ho guardato più da vicino – racconta Bergonzi – rendendomi conto che probabilmente si trattava di un proietto d’artiglieria contraerea utilizzato dalle truppe tedesche per abbattere i velivoli delle forze alleate”. Il cittadino ha contattato le Forze dell’Ordine per la procedura di disinnesco dell’ordigno.

Foto-Fonte: https://www.liberta.it/news/cronaca/2020/01/12/passeggia-con-il-cane-trova-una-bomba-della-seconda-guerra-mondiale/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Proiettile-a-Mucinasso-1-1232-1024x768