Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Parco Querini: trovata una bomba durante la bonifica

Categories: Bonifica perché

Vicenza

Un ordigno bellico di circa 30 centimetri di diametro risalente alla seconda guerra mondiale è stato trovato giovedì pomeriggio verso le ore 14 a Parco Querini durante le operazioni di bonifica propedeutiche ai lavori di restauro delle ex serre Cunico. Della notizia è stato subito informato il sindaco Francesco Rucco che ha dichiarato: “I lavori saranno sospesi fino alla completa bonifica dell’area”. Il sospetto, infatti, è che nell’area ci siano altre bombe sepolte in quanto l’area di Parco Querini è stata pesantemente bombardata durante la Seconda guerra mondiale. Per quanto riguarda il ritrovamento di oggi, sul posto sono intervenute pattuglie della polizia locale e della polizia di Stato in attesa dell’intervento dell’esercito e degli artificieri per mettere in sicurezza il reperto bellico ritrovato. Tutta l’area è stata recintata e  interdetta al pubblico. La bonifica bellica a Parco Querini è iniziata unedì 23 luglio ed è stata eseguita dalla ditta, qualificata per realizzare interventi di questo tipo, S.O.S. Diving Team srl, con  l’autorizzazione del Genio militare di Padova e l’assistenza archeologica della ditta Diego Malvestio e C. s.n.c. di Concordia Sagittaria che ha eseguito le indagini preliminari alla progettazione.

Foto-Fonte: http://www.vicenzatoday.it/cronaca/vicenza-trovata-bomba-bellica-bonifica-parco-querini.html

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
querini-5