Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Pa Rai, esplode mina anti-uomo due feriti gravi

Categories: Bonifica perché,Editoriali,ultime

02/05/2016 Thailandia, Sa Kaeo, Pa Rai

Un gruppo di abitanti della piccola comunità thailandese di Pa Rai, dopo due giorni d’intensa pioggia, decide di recarsi tra i campi d’Aranyaprathet per raccogliere verdura, legna e quant’altro. È domenica mattina, riferisce il Daily News Online. La minuta comitiva è intenta a riempire panieri e buste, forse qualcuno nota il confine cambogiano, chissà, amaramente sorride. I piccoli corrono, corrono, l’ambiente è sereno, sembra una giornata di festa, un leggero venticello accarezza le guance dei presenti. È domenica riferisce oggi il Daily News Online. Sawang Khamsukdee, 59 enne in compagnia del suo amico Thongthai Dermpaopan, 36 enne, si allontanano dal resto della comitiva, il fango avvolge le scarpe che ad ogni passo risultano sempre più pesanti. I due amici, avanzano con fatica, ad un tratto un sordo, potente boato. I presenti urlano, i bambini si nascondono. Sawang  è disteso sul campo, con gravi ferite alla gamba sinistra. Sawang ha perso un piede, ma non lo percepisce, forse pensa a sua moglie ai piccoli. Thongthai è chino a terra, le sue mani coprono un volto insanguinato, non avverte urla, suoni, nulla, per lui solo un tremendo buio, rotto da visioni irreali, sembra un incubo, ma è solo una semplice domenica thailandese.

Giovanni Lafirenze

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
mine_sign