Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Otterberg, la stufa esplode dopo aver inserito al suo interno un tronco di legno

Categories: RESIDUATI BELLICI IN GERMANIA

23/02/2021 Germania, Renania-Palatinato, Kaiserslautern, Otterberg

“If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”

Wie die Polizei mitteilt, war das Holzscheit am vergangenen Freitag im Kaminofen eines Ehepaars explodiert. Durch ein umherfliegendes Ofenteil wurde die 50-jährige Frau leicht verletzt. Laut Polizei wurde das Holz wahrscheinlich manipuliert. Es wird weiter kriminaltechnisch untersucht. Ein Sprengstoff-Spürhund untersuchte den Holzstapel an dem Anwesen, fand aber keine Hinweise auf weitere manipulierte Holzscheite.

Foto-Fonte: swr.de

Otterberg, the stove explodes after inserting a log of wood inside

Police are studying the strange explosion occurred in an Otterberg house. A couple of residents after inserting a piece of wood into a stove suffers an explosion that injures a woman. The investigators follow two traces: the first one concerns the probable action of a serial bomber, the second one a remnant of war, stuck inside the wooden trunk. About the first hypothesis, the source cites a detonation that took place in 2019 in Mehlingen. It would be a person who inserts explosives among the wood piles of residents. But inserting in wood piles does not mean inserting explosives inside the small logs to put into stoves or fireplaces. The probable bomber should first drill the wood, then insert the explosive material, so conceal the operation. An alternative could be to hide the explosive on the bark of the log. But all this would be too demanding for the probable attacker, who would simplify his attacks by shifting his attention to simpler objectives to achieve. The second hypothesis: logs that at the time of the World War were pierced by the 20 mm grenades normally used by aircraft on mission. In these cases, there is a large sequence of accidents caused precisely by logs with bombs driven into the stoves. In addition, the woods surrounding the city of Otterberg are full of unexploded bombs buried and not just buried. Now, between the two investigative hypotheses, we prefer the second one only for logic. However, we cannot exclude anything in this world, so we just have to wait for updates on this story. Tiziana Piscitelli

La Polizia sta studiando la strana esplosione avvenuta in una casa di Otterberg. Una coppia di residenti dopo aver inserito in una stufa un pezzo di legno subiscono un’ esplosione che ferisce una donna. Gli investigatori seguono due tracce: la prima riguarda la probabile azione di un attentatore seriale, la seconda quella di un residuato bellico conficcato all’interno del tronco di legno. Per quanto riguarda la prima ipotesi, la fonte paragona l’incidente con una detonazione avvenuta nel 2019 a Mehlingen, quindi si tratterebbe di una persona che inserirebbe esplosivi tra le cataste di legno dei residenti. Il probabile attentatore dovrebbe prima forare il legno, quindi inserire il materiale esplodente, infine occultare l’operazione. Un’alternativa sarebbe quella di celare l’esplosivo sulla corteccia del tronchetto. Ma tutto ciò sarebbe troppo impegnativo per il probabile attentatore il quale semplificherebbe i suoi attentati spostando le sue attenzioni su obbiettivi più semplici da raggiungere. Il secondo caso: tronchetti che ai tempi della guerra mondiale sono stati trafitti dalle granate da 20 mm normalmente utilizzate dai velivoli in missione. Su questi casi c’è una grande sequela di incidenti appunto causati dai tronchi con ordigni conficcati e inseriti nelle stufe. Tra l’altro i boschi che circondano la città di Otterberg a noi risultano pieni di ordigni inesplosi interrati e non solo interrati. Ora tra le due ipotesi investigative solo per logica prediligiamo la seconda. Tuttavia dato che a questo mondo non possiamo escludere nulla non resta che attendere aggiornamenti su questa vicenda.

Auch von verrosteten Krieisrelikten und Waffen können noch Gefahren ausgehen. Beim Fund von Kriegsmaterial wird ein Sicherheitsabstand eingehalten und sofort die Polizei zu verständigen. Der Besitz von Kriegsrelikten ist laut Polizei allgemein verboten

Biographie einer Bombe

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
1590674103934,holzofen-102__v-7x2@2dL_-bc89d1b8c81b47b66f836795f7bde50a08841ecb