Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Orvieto

Categories: Bonifica perché

21 Ottobre 1943- Allerona: Centrata la Stazione Ferroviaria  e Tutta la vallata del Paglia, i suoi ponti ferroviari e stradali. Compresi i poderi “Mulino di Rimucchie, Monteregole e Poranieri”. Colpito il Campo d’Aviazione Castel Viscardo.

22/ottobre 1943- Cercati e colpiti I ponti sul Torrente Paglia.

24/ottobre 1943- Ancora i Ponti sul Torrente Paglia, l’aeroporto di Castel Viscardo e, la Stazione Ferroviaria.

28 Gennaio 1944- Carneficina sul ponte Giulio.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn