Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno della seconda guerra mondiale rinvenuto fra Mercatale e Monterifidolfi

Categories: Bonifica perché

GrossetoPisaSienaPistoiaMassa CarraraArezzoLuccaLivornoPrato

Firenze–San Casciano

E’ stato rinvenuto in un bosco nella campagna fra Mercatale e San Casciano. E proprio oggi, lunedì 27 gennaio, nel Giorno della Memoria, i Carabinieri della Stazione sancascianese sono andati sul posto per tutti i rilievi del caso. Stiamo parlando di un ordigno della Seconda Guerra Mondiale (lo vedete nelle foto). La zona del ritrovamento adesso è stata circoscritta, in attesa degli specialisti del nucleo artificieri che provvederanno alla sua rimozione. Ancora una volta quindi, affiorano dal terreno le testimonianze dirette del passaggio del fronte dal territorio chiantigiano. Proprio in quelle campagne in cui oggi l’olivo, la vite e il bosco la fanno da padroni, si combattè. E si morì.

Foto-Fonte: http://www.gazzettinodelchianti.it/gallery/1309/bomba-seconda-guerra-mondiale-fra-mercatale-e-montefiridolfi.php#.XjBLa2hKjIU

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
3-20200127-200436