Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

ORDIGNO BELLICO RINVENUTO DAI SOMMOZZATORI DELLA FINANZA

Categories: Bonifica perché

AGI) – Brindisi, 21 set. – I sommozzatori della Guardia di Finanza di Bari hanno eseguito un’ispezione subacquea dei fondali nella zona di Savelletri, rinvenendo, a una profondita’ di 15 metri, a circa 2 Km dalla costa, un ordigno bellico di piccolo calibro, verosimilmente utilizzato nei cannoni dell’artiglieria navale durante la seconda guerra mondiale.
  Sono state, quindi, avviate rapidamente le previste procedure, secondo i protocolli di sicurezza, interessando la Prefettura di Brindisi. La zona e’ stata interdetta alla navigazione, con ordinanza della Capitaneria di Porto, per consentire l’intervento dello speciale reparto della Marina Militare abilitato alla bonifica di materiale esplodente o pericoloso.
  Gli specialisti della Marina hanno fatto brillare l’ordigno.
Fonte:

 

Fonte video: LUCATURINEWS

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento