Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico rinvenuto alle Gole: area transennata

Categories: Bonifica perché

ChietiPescaraTeramo

L’AquilaCelanoGole di Celano

Un proiettile da mortaio, molto probabilmente risalente al secondo conflitto mondiale, è stato rinvenuto nei pressi del letto del fiume in località le Foci, all’inizio del percorso della traversata delle Gole di Celano-Aielli. Il residuato bellico è stato notato da un escursionista che ha immediatamente segnalato il fatto alle autorità competenti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Avezzano. I militari hanno messo in sicurezza l’area, delimitandola e presidiandola (è stato affisso anche un cartello di “pericolo di morte”), in attesa che l’ordigno venga rimosso. Del fatto è stata allertata anche la prefettura dell’Aquila. Nei prossimi giorni il proiettile da mortaio verrà rimosso dai reparti specializzati. La zona dove si trova l’ordigno, anche se a pochi passi dal piazzale principale dell’area naturalistica, non è facilmente raggiungibile. Non si esclude che l’ordigno possa essere riemerso a causa dell’erosione dell’acqua che in alcuni periodi dell’anno scorre in quella zona. (d.c.)

Foto-Fonte: https://www.ilcentro.it/l-aquila/ordigno-bellico-rinvenuto-alle-gole-area-transennata-1.2381698

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
IMG-20200302-WA0004-WEB