Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico nel fondale del Porto di Messina

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

PalermoCataniaTrapani-Enna-Caltanissetta-Agrigento-Siracusa-Ragusa

Messina

Segnalata una probabile bomba nel fondale della base navale Del Porto di Messina. L’ordigno della lunghezza di 150 cm si troverebbe a una profondità di circa 30 metri dalla superficie. La Capitaneria di Porto ha subito emesso una serie di divieti: navigazione, pesca, attività subacquea nel raggio di 100 metri dal punto in cui è stato segnalato il residuato bellico.

Fonte: normanno.com

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

Foto: guardiacostiera.gov.it

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
IMG-20140408-WA0011