Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico nel fiume, operazioni di recupero a Trezzo

Categories: Bonifica perché

BresciaVareseLeccoMonza-BrianzaComoBergamoCremonaLodiMantovaPaviaSondrio

Milano

Ordigno bellico nel fiume, militari e Forze dell’Ordine al lavoro. Le operazioni per identificare l’ordigno e decidere il da farsi sono iniziate ieri, giovedì 12 settembre 2019. Ordigno bellico nell’Adda. Alzaia chiusa, Forze dell’Ordine, militari e Protezione civile in azione per delimitare l’area e procedere con le operazioni per identificare un ordigno bellico ritrovato nel fiume, collocato nelle immediate vicinanze del ponte. I sopralluoghi sono iniziati ieri, giovedì 12 settembre 2019, e l’area è stata presidiata per impedirne l’accesso. Le operazioni dovrebbero procedere anche oggi, venerdì, dopo che sarà stata presa una decisione sul da farsi. L’oggetto sarebbe stato scoperto nei giorni scorsi quando fu scandagliato il fiume durante la ricerca di un uomo scomparso.

Foto-Fonte: https://lamartesana.it/cronaca/ordigno-bellico-nel-fiume-operazioni-di-recupero-a-trezzo/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
32598906_VIM-2808-Trezzo-ponte-650x429