Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico in casa, una denuncia a Pastrengo

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe alpine

VeneziaVicenzaRovigoBellunoTrevisoBellunoPadova

Verona

I Carabinieri della Stazione di Pastrengo hanno denunciato in stato di Libertà un 38enne di origini siciliane, da diverso tempo residente nel comune veronese, perché trovato in possesso di armi e di munizioni da guerra illegalmente detenute. I militari dell’Arma, dopo avere rinvenuto l’ordigno bellico nella casa dell’uomo, hanno messo in sicurezza l’area interessata con l’inibizione dell’accesso a tutta l’abitazione. Per la bonifica è intervenuto il Reparto Specializzato del (8°) Genio Guastatori Folgore di Legnago (Comando Forze Operative Nord di Padova) che ha accertato che si trattava di parte di una granata, scoprendo in un altro contenitore anche parte di armi e munizionamento da guerra utilizzate negli ultimi conflitti mondiali. L’uomo ha dichiarato spontaneamente di aver raccolto quel materiale nei luoghi dove erano state collocate le trincee nel periodo della guerra. A quel punto è scattata la denuncia da parte dei Carabinieri per detenzione illegale di armi e munizionamento da guerra.

Fonte: https://www.tgverona.it/pages/913600//cronaca/ordigno_bellico_in_casa_una_denuncia_a_pastrengo.html

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo, Molise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
WhatsApp_Image_2020_11_05_at_135110_1-1