Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico abbandonato per strada

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe alpine

FerraraModenaRiminiForlì-CesenaReggio EmiliaRavennaParmaPiacenza

BolognaGalliera

Trova una granata delle seconda guerra mondiale mentre scava in un terreno e la porta nel giardino di un’abitazione di Galliera, lasciandola appoggiata su un pozzo artesiano. La scoperta è stata fatta da un residente che ha informato i Carabinieri. Non è stato, però, identificato l’uomo che ha portato la bomba inesplosa fino al cortile di una casa. L’area del ritrovamento è stata delimitata e non è accessibile. Il Reggimento Genio Ferrovieri (Comando Forze Operative Nord di Padova), renderà inoffensiva la granata e la farà brillare il 12 gennaio. I Carabinieri stanno comunque cercando chi ha lasciato la bomba sul pozzo artesiano compiendo un gesto sconsiderato. Oltre a creare pericoli per la propria incolumità, ha messo a rischio gli abitanti. La granata, pur essendo infangata, è ancora perfettamente funzionante. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione, sono accorsi sul posto e non credevano ai loro occhi. L’esplosivo era stato appoggiato sul pozzo come un qualsiasi oggetto. Fortuna ha voluto che la granata non sia esplosa quando è stata spostata. Gli uomini dell’Arma pensano che un cittadino l’abbia trovata e non si sia reso conto della pericolosità. Forse successivamente ha capito di aver commesso un sciocchezza e si è liberato prima possibile dell’esplosivo, appoggiandolo su un pozzo, sperando di non essere visto da nessuno. E infatti non ci sono testimoni dell’accaduto.

Fonte: ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/ordigno-bellico-abbandonato-per-strada-1.5890441

Foto: Archivio

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
immagini.quotidiano