Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno bellico a Lerici, lungomare ‘congelato’ per l’intervento dei palombari

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

GenovaImperiaSavona

La Spezia-Lerici-Golfo dei Poeti

Nella giornata di oggi, venerdì 19 aprile, è stato rinvenuto un ordigno bellico a circa 50 metri al largo della diga di Lerici, a un decina di metri di profondità. Domattina, sabato, alle ore 8.00 inizieranno le operazioni per trasportare la mina al largo per oltre 2 miglia e farla brillare. Se ne occuperanno i palombari della Marina (SDAI La Spezia). Si prevede che le operazioni termineranno all’incirca alle ore 9.00/9.30. Sarà necessario adottare alcune misure cautelari di prassi decise al tavolo convocato dalla Prefettura in vigore dalle 8.00 a fine operazioni:

1) interdizione alle persone dell’area del circolo velico Erix, molo Nocetti, slargo Stefanini.

2) interdizione allo stazionamento delle persone con obbligo di percorrere e non stazionare nell’area di Calata Mazzini tra il Circiolo Velico compreso e il mercato del pesce compreso.

3) interdizione dell’utilizzo dell’ascensore per il Castello di Lerici .

4) obbligo di mantenere le finestre aperte per il circolo velico Erix e gli immobili siti in Calata Mazzini fino al Mercato del Pesce compreso e, altresì, per lo stabilimento/ristorante Cicillo.

5) interdizione del traffico stradale in via Biaggini da loc. Erbetta verso via Roma, Via Roma, Via Petriccioli, Via Gerini.

Il bus da San Terenzo devierà verso la Via Gozzano lungo Viale della Vittoria. “Al momento non sussistono situazioni di pericolo che non possano essere ampiamente scongiurate dalle misure sopra descritte. Pertanto nessun allarme. Tutto sarà poi gestito da reparti militari altamente specializzati e qualificati”, dichiara il sindaco Leonardo Paoletti.

Fonte: http://www.cittadellaspezia.com/golfo-dei-poeti/cronaca/ordigno-bellico-a-lerici-lungomare-congelato-per-l-intervento-dei-palombari-284413.aspx

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
marina-militare-mina.3