Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Non solo musica al liceo musicale!

Categories: Editoriali

La Quinta A del Liceo Musicale del Convitto “D. Cirillo” di Bari ha partecipato alla Seconda edizione (a.s. 2018/19) del bando per la Giornata nazionale delle Vittime Civili delle Guerre e dei Conflitti nel Mondo, promosso dall’A.N.V.C.G. in collaborazione con Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. La classe ha vinto il secondo premio dell’edizione provinciale nella categoria pittura con la tela dal titolo “Inferno Umano”. Queste le motivazioni: “L’opera si distingue per l’impatto emotivo, generato da una rappresentazione pittorica fortemente evocativa. Suggestivo il richiamo all’Inferno dantesco, applicato alla realtà di oggi, in un drammatico precipitare di cause ed effetti sempre più pesanti, che convergono nella culla del neonato […] È il decalogo dei disvalori che la guerra inevitabilmente porta con sé […] Eppure, nel dipinto, il violento colore dominante è squarciato da sprazzi di giallo. È la luce della speranza che riaffiora!  Il premio è stato ritirato il 1 Febbraio presso l’Università degli Studi di Bari “A. Moro”, tra illustri ospiti e docenti e studenti di tutte le scuole superiori, dalla giovane artista Giorgia Coletta a nome della classe, seguita in questo percorso trasversale di approfondimento e riflessione dai docenti Vincenzo Modugno (Lettere) e Tiziana Anna Piscitelli (Filosofia e Storia). La manifestazione è stata ulteriormente arricchita dagli alunni del Convitto “Cirillo” che hanno suonato l’Inno d’Italia (grazie alla direzione e al supporto dei proff. Dominga Damato e Francesco Scoditti) e offerto ad un pubblico commosso un delicato ma incisivo intervento (curato dai proff. Maria Antonietta D’Alessandro e Leonardo Lospalluti) di Joscelyne Kanynda che, accompagnata dalla raffinata chitarra di Marco Carulli, ha cantato cantando l’iconica e intramontabile “Imagine” di John Lennon. Si ringraziano gli organizzatori e i giudici per questa opportunità di riflessione e interazione fornita.

Foto-Fonte: http://www.convittocirillo.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1642:non-solo-musica-al-liceo-musicale&catid=94&Itemid=905

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
IMG-20190211-WA0003