Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

L’ordigno bellico di Mazzolano a Riolo Terme è stato fatto brillare

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

RiminiFerraraForlì-CesenaBolognaModenaReggio EmiliaParmaPiacenza

RavennaRiolo Terme

Domenica 21 febbraio è stato fatto brillare un ordigno di origine bellica a Riolo Terme. Si trattava di una bomba d’aereo da 500 libbre risalente al secondo conflitto mondiale, rinvenuta fuori dal centro abitato della cittadina romagnola, nella zona Mazzolano. Si sono occupati della bonifica dell’ordigno gli artificieri in forza all’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” (Comando Forze Operative Nord di Padova) dell’Esercito Italiano, coordinati dalla Prefettura di Ravenna che per l’occasione ha costituito il C.O.M. (Centro Operativo Misto) presso la sede del municipio di Riolo Terme. Come ha informato il Sindaco di Riolo Terme, Alfonso Nicolardi, l’ordigno è stato fatto brillare alle 12.00 di oggi (VIDEO) e hanno seguito le operazioni per la conferma della corretta detonazione, concluse alle ore 14.00. L’area verrà progressivamente riaperta per consentire il rientro dei residenti presso le abitazioni.

Foto-Fonte: https://www.ilbuonsenso.net/riolo-terme-ordigno/

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
152397418_10223124633254848_8092928865638468992_n-800x445