Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Laveno, nei lavori del sottotetto spuntano quattro bombe “pirofughe”.

Categories: Bonifica perché

PaviaCremonaMantovaBresciaComoMilanoLeccoMonza-BrianzaSondrioLodiBergamo

Varese

I Carabinieri della stazione di Laveno Mombello, lunedì sera, sono intervenuti in un’abitazione del centro storico su richiesta di alcuni operai che stavano effettuando lavori di ristrutturazione in una casa. Nel sottotetto, infatti, durante questi lavori, sono state rinvenute quattro bombe pirofughe, sicuramente accantonate da decenni. La “bomba pirofuga X” era un congegno utilizzato per spegnere gli incendi, in uso nei primi anni del ‘900, attraverso la detonazione della miscela esplosiva che conteneva all’interno. Messa nei sottotetti, in caso di incendio poteva esplodere, sottraendo l’ossigeno presente e spegnendo quindi le fiamme. Ieri mattina il Nucleo Artificieri dei carabinieri del comando Provinciale di Milano è intervenuto nel cantiere edile e, assieme ai colleghi della stazione di Laveno Mombello, hanno provveduto a trasportare in sicurezza le quattro bombe in una cava lontana dai centri abitati e lì farle esplodere, rendendole inoffensive.

Foto-Fonte: https://www.varesenoi.it/2021/03/17/leggi-notizia/argomenti/cronaca-20/articolo/laveno-nei-lavori-del-sottotetto-spuntano-quattro-bombe-pirofughe-gli-artificieri-dei-carabinier.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
c_185cafaf3a