Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

L’area del Piave piena di bombe inesplose: trovati 84 ordigni durante la bonifica al Ponte della Priula

Categories: Bonifica perché

VeneziaPadovaVeronaBellunoVicenzaRovigo

Treviso-Susegana

Roberto Silvestrin

Che le sponde del Piave fossero piene di bombe inesplose, non era un mistero: ma il numero degli ordigni trovati durante l’intervento di bonifica al Ponte della Priula ha dell’incredibile. Sono infatti 84 gli ordigni bellici di varie tipologie trovati nell’area di cantiere durante i lavori di consolidamento del ponte: hanno richiesto un tempo di lavoro di 410 giorni per essere asportati e messi in sicurezza.

Foto-Fonte: http://www.oggitreviso.it/larea-del-piave-piena-di-bombe-inesplose-trovati-84-ordigni-durante-bonifica-al-ponte-della-priula

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
4037714698_ef06dea90b_0_1