Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Lambohov, ragazzino scaglia sull’asfalto una bomba a mano

Categories: ultime

19/12/2016 Svezia, Linköping, Lambohov

Tre scolari, piccoli coetanei di 10 anni, trovano tra un sito archeologico e una scuola materna, un residuato bellico, risalente alla seconda guerra mondiale, si tratta di una bomba a mano. Uno dei tre la raccoglie, è intenzionato a comprendere cosa quell’oggetto contenga al suo interno. Perciò il ragazzino pensando di romperla, (aprirla), scaglia l’ordigno sull’asfalto. L’involucro della bomba a mano subisce dei danni, ma per fortuna dei tre non esplode perché protetta dal perno di sicurezza ancora inserito al suo posto.

Foto-Fonte: mvt.se

Lambhov, kid throws a bomb on the ground

Three schoolchildren of 10 years old find nearby a school and an archaeological site an unexploded device dated from the second world war. It is a hand-grenade. One of them decides to pick it up, he wants to figure out what is it, so he throws the bomb on the ground in order to open its shell which undergoes some damages but, fortunately, it does not explode because of the safety pin still in the right place. S.J.A.L.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
granatfynd-nara-sluta-i-traged