Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

La pioggia sterra e mette in luce una bomba a mano

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

LivornoLuccaFirenzeSienaGrossetoArezzoPistoiaPratoPisa

Massa-Carrara

Il Reggimento Genio Pontieri di PiacenzaComando Forze Operative Nord di Padova interviene nel Comune di Casola in Lunigiana a causa di un residuato bellico inesploso rinvenuto in un campo agricolo. L’ordigno, una bomba a mano N 36 risalente alla seconda guerra mondiale e di fabbricazione inglese, è stato messo in luce dalla potente pioggia che in questi giorni ha investito in territorio.

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
150641139_123161396385357_2568877158673100979_n