Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

La Maddalena: trovato ennesimo ordigno bellico

Categories: Bonifica perché

La Maddalena, 25 giugno 2018 – Nuovo residuato bellico trovato a La Maddalena: ne dà comunicazione la Guardia Costiera con l’ordinanza numero 77/2018. “Ritenuto necessario, per profili connessi alla pubblica incolumità ed alla sicurezza della navigazione, procedere alla rimozione d’urgenza, avvenuta nell’immediatezza a cura del locale Nucleo SDAI M.M., del residuato bellico in parola; considerata la necessità di prevenire il verificarsi di possibili incidenti e salvaguardare l’incolumità delle persone e delle cose  – si legge nell’ordinanza -. A partire dalla data odierna e sino a termine esigenze, al fine di effettuare una ricerca più approfondita di eventuali ulteriori residuati bellici nell’area in parola, sono interdetti: a) la balneazione; b) il transito, la sosta e l’ancoraggio di qualsiasi unità navale, c) la pesca, l’attività subacquea e qualsiasi attività diportistica e/o professionale in genere“. L’ordinanza è stata emessa domenica 24 giugno. Queste le coordinate oggetto del documento:φ 41° 14.075’ N – λ 009° 21.306’ E (WGS 84).

Foto-Fonte: https://www.olbia.it/la-maddalena-trovato-ennesimo-ordigno-bellico/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigno-bellico-la-maddalena