Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

La #Cultura non si ferma. La #Memoria non si ferma.

Categories: Editoriali

Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra

Simona Cicioni

In questo periodo sospeso e di precarietà dettata dall’emergenza coronavirus, la Sezione #ANVCG di Rimini ha riattivato in questi giorni il progetto didattico gratuito “A scuola di Memoria”. Grazie alla didattica a distanza, entriamo virtualmente nelle #classi degli Istituti che ci ospitano attraverso delle #videolezioni, con focus storico a cura del ricercatore Daniele Susini e con la testimonianza diretta di #FrancoLeoni, superstite della strage di #Marzabotto. Questo è il nostro contributo a questo periodo di incertezza e di insicurezza, perché la #resilienza delle #vittimecivilidiguerra che hanno saputo superare i tanti momenti drammatici della #secondaguerramondiale possa essere motivo di riflessione collettiva e di speranza in giorni migliori, sopratutto per i giovani, che sono il nostro #futuro.

Ad oggi le classi che hanno aderito sono 16.

info: info@anvcgrimini.it

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
92553211_2777717448942579_2487324919570890752_n