Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

In soffitta c’erano quattro bombe a mano

Categories: Bonifica perché

PRATO. Quattro bombe a mano, probabilmente risalenti alla Seconda guerra mondiale, sono state trovate nella mattinata di oggi, 8 gennaio, in un’abitazione di via Ciulli durante lavori di ristrutturazione. La scoperta è stata fatta da alcuni muratori nella soffitta dell’abitazione. Le quattro bombe, di tipo “ananas”, erano contenute in una sacca, con la spoletta ancora infilata.
Gli operai hanno pensato bene di avvertire la Questura e la centrale operativa ha fatto intervenire sul posto, oltre alle volanti, anche gli artificieri di Firenze, che hanno preso in consegna gli ordigni e probabilmente le faranno brillare in un luogo sicuro. Nell’abitazione dove sono state trovate le bombe viveva fino a qualche anno fa un’anziana donna, che poi è deceduta, e ora i proprietari hanno deciso di ristrutturarla, ma nessuno sospettava che in soffitta ci fosse un piccolo arsenale. (notizia in aggiornamento) Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2016/01/08/news/in-soffitta-c-erano-quattro-bombe-a-mano-1.12741510

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
iltirreno.gelocal.it - (foto Batavia)