Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

“I love you Syria” marathon kicks off in Damascus

Categories: Editoriali,ultime

Damascus, SANA_ Alwan “colors” sports marathon dubbed “I love you Syria” kicked off on Friday with the participation of about 3000 young men and women from Damascus and and other governorates.

Fonte: sana.sy

Siria-Damasco

Nel territorio di Hama un ordigno uccide un civile e ferisce gravemente un bambino. Altre vittime nel territorio di Aleppo. Nel Governatorato di IdlibTalmenes le incursioni continuato a martirizzare civili. Ma il popolo siriano non si arrende alla ferocia della guerra. A Damasco nel Ghouta orientale i bambini continuano a morire, ed è proprio dalla Capitale siriana, che residenti e non solo, lanciano un forte messaggio di pace. Una corsa, non competitiva che idealmente supera, attraversa, ogni ostacolo prodotto dalla guerra. “I love you Syria”, una corsa, una passeggiata di 3000 persone: donne, uomini bambini che chiedono la fine di un conflitto armato ancora da comprendere del tutto. Lo sport che non divide ma unisce tutti nell’idea della pace in Siria.

Giovanni Lafirenze 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
2-14-660x330