Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

I dreamed of San San Aye and her friends

Categories: Editoriali,ultime

A woman was killed and two others injured after stepping on a landmine while foraging for food in a jungle in Burma’s conflict-racked Rakhine State. A family member of the victim told NMG that San San Aye, who is 19-years-old and from Van Vee village, went to collect vegetables in Ponnagyun Township with five other

BirmaniaStato RakhineSittwe–Ponnagyun

Fonte: bnionline.net

San San Aye, una 19-enne è in compagnia di altre cinque amiche. Le giovani raccolgono verdure e bambù, destinate alle proprie famiglie. Il tempo trascorre, le donne riempiono i cesti, il cielo è nuvoloso, le donne decidono di rientrare. Il tragitto da affrontare non è breve, le ragazze si confidano di tutto. All’orizzonte è visibile il paese di San San Aye e amiche. Tra qualche ora la verdura sarà in padella e tutti saranno riuniti intorno alla tavola. Così non è. Il finale è tragicamente diverso: San San Aye, pressa una mina e muore dilaniata, due sue compagne, Ma Htwe e Lapyae, (coetanee). Subiscono pesanti lesioni fisiche, le restanti ragazze se la cavano con qualche ferita da scheggia.

Biography of a Bomb

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
VtE4Y4MK_400x400