Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Grado, scoperto un relitto carico di bombe

Categories: Bonifica perché

TriesteUdinePordenone

Marina Militare

Gorizia

Dalle acque di Grado, emerge un altro relitto con un carico di ordigni bellici. La scoperta è avvenuta a una profondità di 8,5 metri, al largo di Pineta. Per consentire la rimozione e il trasferimento delle bombe in una zona di mare più sicura, dove saranno fatte brillare, la Guardia costiera, guidata dal Tenente di Vascello Francesca Godino, ha emesso un’ordinanza d’interdizione per un raggio di due chilometri dell’area marittima interessata da venerdì 22 a mercoledì 2 marzo. Le operazioni di spostamento e distruzione degli ordigni saranno eseguite dal Gruppo operativo subacquei e dal Servizio difesa anti-mezzi insidiosi della Marina Militare. Nell’area, sarà vietato navigare, ancorare e sostare con qualsiasi unità; praticare balneazione; effettuare attività subacquee e di pesca.

Foto-Fonte: http://www.ilfriuli.it/articolo/cronaca/grado,-scoperto-un-relitto-carico-di-bombe/2/193762

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordignigrado19_Thumb_HighlightCenter193762