Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Gli artificieri fanno brillare la bomba scoperta sull’argine

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

LuccaSienaFirenzeArezzoPratoPisaMassa-CarraraLivornoPistoia

GrossetoRoccastrada-Sticciano

Gli artificieri dell’Esercito, provenienti dal Secondo (2°) Reggimento del Genio Pontieri di Piacenza, (Comando Forze Operative Nord di Padova), con l’affiancamento degli operatori qualificati del vicino Deposito Munizioni di Versegge, sono intervenuti ieri mattina a Sticciano, in località Falsacqua, per bonificare una bomba a mano MK2 americana (la classica bomba “ad ananas”) trovata nei giorni scorsi, per caso, sull’argine di un torrente. Si tratta di un rinvenimento piuttosto comune nell’entroterra maremmano. Adottando tutte le necessarie cautele e la massima attenzione ai protocolli, gli specialisti hanno prima recuperato l’ordigno e poi ne hanno avviato il disinnesco. L’operazione è durata circa una mezzora, Con i carabinieri di Roccastrada a coordinare la sicurezza e provvedere alla chiusura della strada più vicina. Presente anche il personale della Croce Rossa Italiana. Dopo il trasporto in un’area sicura, in un campo poco distante dal luogo del ritrovamento, la bomba è stata fatto brillare. Dall’inizio dell’anno sono già più di ottanta gli interventi compiuti dal Secondo Reggimento del Genio Pontieri di Piacenza, la maggior parte dei quali in Toscana. I militari sono spesso impegnati anche in lezioni informative a favore di lavoratori nei cantieri edili, per evidenziare loro le importanti attività precauzionali da adottare in caso di rinvenimento di ordigni bellici. — G. B.

Foto-Fonte: https://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cronaca/2021/04/24/news/gli-artificieri-fanno-brillare-la-bomba-scoperta-sull-argine-1.40195096

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
image