Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Gli artificieri disinnescano un proiettile d’artiglieria dell’Ottava Armata Britannica

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

PiacenzaRavennaRiminiBolognaParmaReggio EmiliaFerraraModena

ForlìCesena

Neutralizzato mercoledì mattina un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un proiettile d’artiglieria dell’Ottava Armata Britannica da 88 millimetri, riemerso il 23 ottobre da un campo in via Bidente. Il proprietario stava arando il terreno agricolo, quando si è accorto della presenza dell’involucro a forma affusolata lungo 45 centimetri e 10 di diametro. L’ordigno si trovava ad una quindicina di metri dalla sede stradale e ad una trentina dall’abitazione del titolare del fondo. Messo in sicurezza, mercoledì sono giunti gli artificieri del Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore, che hanno provveduto a far brillare la bomba alla cava di San Varano. Presenti anche gli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, che hanno operato con un servizio di scorta e supervisione dell’attività.

Foto-Fonte: https://www.forlitoday.it/cronaca/gli-artificieri-disinnescano-un-proiettile-d-artiglieria-dell-ottava-armata-britannica.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ritrovamento-bomba-ordigno-nastri-2