Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Gelese ritrova ordigno della seconda guerra mondiale

Categories: Bonifica perché

AgrigentoTrapaniMessinaPalermoSiracusaCataniaEnna-Ragusa

CaltanissettaGela

E’ stato trovato ieri a Gela un ordigno risalente presumibilmente alle seconda Guerra mondiale, alla porte di Gela. E’ stato un cittadino gelese a individuare lo “strano oggetto” mentre ripuliva uno spazio colmo di sterpaglie, è stato il sub Franco Cassarino a capire subito che si trattasse di un ordigno esplosivo, uno di quelli bellici che lui conosce bene, essendo da anni impegnato nel recupero nel mare di parte della storia di Gela. Cassarino ah allertato le forze dell’ordine che sono intervenuti prontamente.

Foto-Fonte: https://www.accentonews.it/gelese-ritrova-ordigno-della-seconda-guerra-mondiale-mentre-ripuliva-il-terreno/?territorio=gela

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Cattura-18