Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Francoforte, illegalità senza confini

Categories: RESIDUATI BELLICI IN GERMANIA

02/06/2017 Germania, Assia, Francoforte

La pesca al magnete non conosce confini geografici, un residente trae del Nidda un residuato bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale. C è d’aggiungere che il magnete-pescatore, incautamente ha lanciato la sua magnetica esca proprio sotto il ponte autostradale (Heddernheimer ).

Fonte: wize.life

Frankfurt. Ein 48-jähriger “Angler” hatte am Freitagnachmittag eine Wurfgranate aus der Nidda im Bereich der Niddabrücke (Heddernheimer Landstraße) herausgeholt. Aus purer Neugier hatte der 48-Jährige einen Magneten von der Brücke ins Wasser gehalten. Plötzlich hatte er eine stark verwitterte Granate “am Haken”, die er auf eine Mauer am Ufer ablegte.

Foto: fnp.de

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
1924037_m3w605h320q75v48064_urn-newsml-dpa-com-20090101-170527-99-618395_large_4_3