Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Francesco Paolo Figliuolo, chi è il nuovo commissario straordinario per l’emergenza Covid

Categories: Editoriali

Esercito Italiano

Il generale, nato a Potenza l’11 luglio del 1961, sostituisce Domenico Arcuri. (emergenza Covid 19) Ha ricoperto diversi incarichi nella Forza Armata dell’Esercito, interforze e internazionale, fra cui Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF, e Comandante delle Forze Nato in Kosovo. Dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell’Esercito. Figliuolo ha un Diploma di laurea in Scienze Politiche conseguito presso l’Università di Salerno, un Diploma di laurea in Scienze Strategiche e relativo Master di 2° livello conseguito all’Università di Torino e un Diploma di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche dell’Università di Trieste. Ha ricoperto diversi incarichi nella Forza Armata dell’Esercito, interforze e internazionale. (Nella foto in basso con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini alla Cecchignola, nel febbraio 2021). Ufficiale di artiglieria da montagna, svolge le prime esperienze di comando presso il Gruppo Artiglieria “AOSTA” di Saluzzo (Cuneo), per divenirne Comandante, nella sede di Fossano, negli anni 1999-2000, periodo in cui conduce l’unità in missione in Kosovo, nell’enclave serba di Goradzevac (Pèc). Comandante del I Reggimento di artiglieria da montagna di Fossano negli anni 2004-2005, dal settembre 2009 all’ottobre 2010 ricopre l’incarico di Vice Comandante della Brigata “TAURINENSE” per assumerne, senza soluzione di continuità, il Comando fino all’ottobre 2011. Figliuolo è stato anche Capo Ufficio Logistico del Comando delle Truppe Alpine e in seguito Capo Ufficio Coordinamento del IV Reparto Logistico dello Stato Maggiore dell’Esercito, dove ha assunto i successivi incarichi di Vice Capo Reparto dal novembre 2011 all’agosto 2014 e Capo Reparto dall’agosto 2015 al maggio 2016. Fino al 5 novembre 2018 Figliuolo è Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa, in un momento di fondamentale trasformazione delle Forze Armate in chiave interforze. Dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell’Esercito. In ambito internazionale ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF, e come Comandante delle Forze Nato in Kosovo (settembre 2014 – agosto 2015). In Kosovo ha operato nella stessa area di crisi balcanica che lo aveva già visto impegnato agli inizi degli anni 2000, quale Comandante della Task Force “Istrice” a Goradzevac e, precedentemente, nel ’99, nell’ambito dell’organizzazione logistica del Comando NATO-SFOR a Sarajevo. Il generale Figliuolo vive a Torino con la moglie Enza e ha due figli: Salvatore e Federico. Appassionato di lettura e sport, pratica nuoto e sci di cui è istruttore militare. Figliuolo è stato insignito di numerose onorificenze: Decorazione di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia; Croce d’Oro ed una Croce d’Argento al Merito dell’Esercito; Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana; NATO Meritorius Service Medal; Croce d’Oro d’Onore della Bundeswehr; Legion of Merit degli Stati Uniti d’America.

img1

Foto-Fonte: https://tg24.sky.it/cronaca/approfondimenti/generale-figliuolo-chi-e#04

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
img