Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Foggia. Fatto brillare ordigno II Guerra mondiale nell’area “Ex Cavalli Stalloni

Categories: Bonifica perché

BrindisiBariLecceTaranto

Foggia

L’emergenza è scattata nel primo pomeriggio, con il ritrovamento di un ordigno militare, risalente all’ultima guerra mondiale, con conclusione alle ore 16,16: il boato creato dagli artificieri, che sono intervenuti nel cantiere nell’area “ex Cavalli Stalloni” già “Regio Deposito Cavalli da guerra”, oggi destinato all’allestimento di un parco dei ricordi. Protezione Civile, Vigili Urbani, Polizia e Carabinieri, una unità mobile del 118 e i Vigili del Fuoco hanno partecipato all’operazione di bonifica che si è svolta in totale sicurezza per i cittadini e gli automobilisti dirottati sulle arterie stradali parallele. Nel 2016 in  previsione della costruzione del parco le unità speciali, hanno effettuato una Magnetometria in assetto gradiometrico, (nella foto) per ricostruire con l’innovativo mezzo tecnologico, utilizzato anche nel Centro Chimico “Industria della morte” di via del mare e nell’ex Caserma Oddone, per evidenziare le strutture metalliche presenti nel sottosuolo, ordigni bellici, stanze di contenimento in metallo, tubature.

Foto-Fonte: https://www.statoquotidiano.it/03/01/2020/foggia-fatto-brillare-ordigno-ii-guerra-mondiale-nellarea-ex-cavalli-stalloni/723052/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
download