Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Filobus e cantieri Spunta una bomba Stop alle ruspe

Categories: Bonifica perché

di Chiara Bazzanella

Le ruspe al lavoro per la realizzazione della nuova rete di filobus, in via Tunisi, di fronte al Policlinico si sono imbattute oggi in un ordigno bellico. Mentre gli operai stavano procedendo con la realizzazione dei plinti necessari a sostenere i futuri pali per l’alimentazione elettrica del filobus, si sono infatti imbattuti nella presenza dell’ordigno, probabile residuato bellico, di fronte al civico 7 di via Tunisi, che ha richiamato sul posto la polizia di Stato e gli artificieri in servizio al Catullo. Nelle prossime ore gli esperti decideranno il da farsi. Intanto l’area è stata messa in sicurezza e i lavori in quel tratto sono ovviamente stati sospesi. Nel frattempo è entrata in vigore la nuova viabilità, sempre relativa al cantiere del filobus con il senso unico in via Bengasi per chi arriva da via Tunisi ed è diretto in via San Giacomo. Foto-Fonte: http://www.larena.it/home/filobus-e-cantieri-spunta-una-bomba-stop-alle-ruspe-1.5421751?refresh_ce#scroll=700

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
IMG_20170116_160242