Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Fatto brillare ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale rinvenuto in Via San Martino

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

ChietiTeramoPescara

L’Aquila

Antonio Giampaoli

Un ordigno bellico, risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato in un cantiere di Via San Martino, nei pressi di Piazza Chiarino, durante i lavori di ricostruzione. Era stata allertata la Polizia che ha provveduto a far recintare tutta l’area interessata. L’ordigno è stato rimosso e fatto brillare vicino alla cava di San Giacomo. Sul posto i Carabinieri dell’Aquila. La Prefettura ha segnalato al Genio Militare che ha attivato il suo reparto specializzato in questi casi per effettuare la bonifica. Non si può escludersi che nella zona vi siano altri ordigni bellici, ritrovamenti si sono più volte verificati.

Fonte: http://assergiracconta.altervista.org/archivioNews.php?page=1&id=18507

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
z24894720V,Turysta-znalazl-niewybuch-pod-szczytem-Tarnicy