Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Fano, getta ordigno nel bidone: artificieri al centro rifiuti

Categories: Bonifica perché

MacerataAnconaAscoli PicenoFermo

Pesaro-UrbinoFano

“E’ vero che siamo bravi nella raccolta differenziata, ma che ci mettiamo anche a differenziare gli ordigni bellici mi sembra un po’ troppo”. Il sindaco di Fano Massimo Seri sdrammatizza con una battuta di spirito lo ‘scioccante’ ritrovamento dell’ennesimo ordigno bellico in città. Giaceva infatti sul fondo del contenitore in cui si raccoglie il metallo all’interno del Centro di Raccolta dell’Aset, una bomba di mortaio da 30 centimetri, che un incauto fanese ha abbandonato lì innescando un nuovo allarme bomba in città.

Foto-Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/cronaca/getta-ordigno-nel-bidone-artificieri-al-centro-rifiuti-1.6543105

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
immagini.quotidiano