Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Fanno un’escursione sul Tagliamento e trovano una bomba d’areo da 60 chili

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di Napoli

PordenoneGoriziaTrieste

UdineVenzone

 Una bomba d’aereo da 60 chilogrammi risalente alla prima guerra mondiale è stata fatta brillare nella mattinata di mercoledì 21 ottobre in comune di Amaro dagli specialisti del 3° Reggimento Guastatori (Comando Forze Operative Nord di Padova). I guastatori, allertati dalla Prefettura di Udine e accompagnati dai carabinieri di Venzone, si sono recati nel greto del Tagliamento dove quest’ultimo riceve le acque del fiume Fella, perché alcuni giorni fa una coppia di naturalisti durante un’escursione aveva allertato le forze dell’ordine alla vista di una grossa bomba affiorante dall’acqua. Gli artificieri della caserma Berghinz di Udine, recatisi sul posto, hanno confermato la presenza di un ordigno bellico ancora attivo. Dopo averlo messo in sicurezza, è stato trasportato in un luogo idoneo al brillamento, nel letto del fiume Fella, dove nel frattempo una macchina movimento terra, sempre dei guastatori di Udine, aveva predisposto una buca, in gergo militare detta “fornello”, in cui con l’innesco di altro esplosivo militare, alle 13 è stato definitivamente neutralizzato. La zona interessata al brillamento è stata successivamente bonificata. Il 3° Reggimento Guastatori di Udine è un’unità operativa dell’Esercito inquadrata nella Brigata di cavalleria Pozzuolo del Friuli, è incaricata di bonificare il territorio del Friuli Venezia Giulia e delle province di Treviso e Belluno dai residuati bellici dei due conflitti mondiali ancora esistenti. L’Esercito, grazie alla flessibilità dei reparti del genio, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado d’intervenire nei casi di pubbliche calamità e utilità, in ogni momento, su tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale.

Foto-Fonte: https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2020/10/21/news/fanno-un-escursione-sul-tagliamento-e-trovano-una-bomba-d-areo-da-60-kg-1.39443955

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
bombaaa