LA CAMPAGNA NAZIONALE ANVCG RIVOLTA AL PERICOLO ORDIGNI BELLICI PARTE DALLA PUGLIA

La nostra campagna informativa sul pericolo prodotto dai residuati bellici è iniziata in Puglia, terra fertile di numerose polemiche tutte rivolte nei confronti dei residuati bellici inabissati nel basso Adriatico. Il primo istituto visitato è stato il De Lilla di Conversano, provincia di Bari. Il tutto nasce grazie alla mediazione dell’editore Florestano, il quale sconvolto…

i

NAYWA E YAHYA

Non è semplice segnalare, divulgare in Italia, danni, pericoli prodotti dai residuati bellici. Specialmente per un portale web come biografiadiunabomba.blogspot che riceve le notizie grazie alla rete. Classico esempio la vicenda dei due operai impegnati in alcuni scavi nelle vicinanze d’Ypres, colpiti dall’esplosione di un residuato bellico della prima guerra mondiale. Rare le notizie divulgate…

FOLLIA PER FOLLIA

L’anno trascorso si chiude con la notizia di un ordigno risalente la seconda guerra mondiale abbandonato sotto l’obelisco di Piazza Marconi in pieno centro a Torino. L’incosciente non considera di posare la granata a pochi metri dall’uscita della metropolitana. In questo caso le domande nascono spontanee: da dove giunge quella bomba…? In che modo ha…

AL FESTIVAL DELLA COMICITA’

Il festival della comicità d’autore, non termina di sbalordire il proprio selezionatissimo e raffinato pubblico. Anche quest’anno l’autorevole giuria premia le migliori performance dedicate all’irrazionalità pura. Tantissimi i partecipanti, numerose le nomination. La categoria del concorso, più acclamata dai presenti, è stata quella del “grottesco autolesionismo”, più storie alla Sanlio ed Ollio, vicende che miscelano…

IL BUON SENSO, QUESTO SCONOSCIUTO

“la storia insegna, ma non ha scolari”, ripeteva Antonio Gramsci. Certo erano altri punti di vista più “profondi”, tuttavia dovremmo in primis, stupirci, infine convenire che tale aforisma, nato nel secolo scorso, ancora oggi sia servibile con ogni pietanza, in qualsiasi salsa. “la storia insegna ma non ha scolari” o, se li possiede sono tutte…

Veritas filia temporis

Un tempo la bonifica bellica era gestita e portata a termine dai gruppi Genio BCM che indagavano le aree a rischio individuando i residuati bellici interrati e dall’Artiglieria che al contrario interveniva solo quando il residuato bellico era posizionato a vista, in superficie. Dopo qualche anno nascono i gruppi Boe che in pratica sostituiscono gli…

Piazza Armerina, esplode residuato bellico della seconda guerra mondiale

Piazza Armerina, comune in provincia di Enna è geograficamente posizionato al centro della Sicilia a pochi chilometri da Caltanisetta, Gela, Pachino e Catania.  Durante la seconda guerra mondiale, prima dello sbarco in Sicilia è sede del 16° Corpo d’Armata a difesa della Sicilia Orientale. Già dai primi bombardamenti aerei il comune di Villa del Casale…

ESPLODE RESIDUATO BELLICO: TRE FERITI

Novalesa è un piccolissimo paese appartenente alla Comunità Montana di Val di Susa provincia di Torino, è situato ai confini con la Francia. Un comune turisticamente attrattivo famoso per l’Abbazia della Novalesa. Borgo composto da bellissime borgate medioevali e suggestivi percorsi di montagna. All’inizio della seconda guerra mondiale la località  è stata importante base logistica…

LA PATENTE D’ESPERTO

La notizia è incredibile: domenica 2 dicembre 2012 una potente detonazione coglie di sorpresa gli abitanti del comune di Fonzaso Provincia di Belluno. Sono le 10.30 (circa). La fonte è il Corriere delle Alpi. L’articolo è curato dal dott. Roberto Curo. Il servizio del giornalista spiega che un uomo residente proprio nella piccola cittadina veneta…

Lascia un commento