Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Durante i lavori del Consorzio di Bonifica spunta un ordigno bellico inesploso

Categories: Bonifica perché

Forlì-CesenaPiacenzaBolognaRavennaModenaFerraraReggio EmiliaParma

RiminiSantarcangelo di Romagna

Un ordigno esplosivo della Seconda Guerra mondiale è stato rinvenuto a Santarcangelo di Romagna, mentre erano in corso i lavori di rifacimento delle arginature, eseguite con muretto in cemento armato i dipendenti del Consorzio di Bonifica della Romagna, all’interno di un cantiere aperto ieri. Il personale ha immediatamente allertato i Carabinieri della stazione di Santarcangelo, che sono intervenuti sul posto e hanno dato indicazioni su come mettere in sicurezza l’ordigno nel sito. Le maestranze del Consorzio si sono attivate per recintare e mettere in sicurezza il cantiere e non creare alcun problema alle proprietà prospicenti il canale. I lavori condotti in diretta amministrazione dal Consorzio di Bonifica della Romagna risultano attualmente sospesi in attesa che gli artificieri rimuovano l’ordigno.

Foto-Fonte: https://www.riminitoday.it/cronaca/durante-i-lavori-del-consorzio-di-bonifica-spunta-un-ordigno-bellico-inesploso.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
bomba casale-2