Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Doncourt-lès-Conflans, esplode residuato bellico, gravemente ferito un 82-enne

Categories: Bonifica perché,Editoriali,ultime

25/02/2016 Francia, Meurthe-et-Moselle, Doncourt-lès-Conflans

I residenti odono un boato, l’orologio segna le 10:15. Sul momento i cittadini, pensano sia esplosa una caldaia, una tubatura del gas o altro. Così non è, in tanti allertano i Vivili del Fuoco. In realtà è esplosa una granata risalente alla prima guerra mondiale, da Longwy giungono i soccorsi che trovano in un box della città un uomo gravemente ferito al volto all’addome e gravissime lesioni al volto. La vittima è trasportata presso l’ospedale di Mont-Saint-Martin. Secondo le indagini della gendarmeria, l’uomo, un 82-enne avrebbe trovato la granata, durante una passeggiata nei boschi. Ieri l’idea di saldare sulla pancia della bomba un piccolo arco, una specie di maniglia. Ovviamente l’ordigno è esploso. g.l.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ab927d30-8d57-45db-bf64-76788da07d44_page_galerie