Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Disinnesco ordigni bellici lungo il Fella

Categories: Bonifica perché

Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. informa che la Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Udine ha comunicato il ritrovamento di due ordigni bellici lungo il fiume Fella in località Peraria (comune di Chiusaforte), il cui disinnesco è stato programmato in due giornate distinte. Per poter procedere in sicurezza alle operazioni da parte del Genio Militare è necessaria la chiusura completa dell’autostrada A23 (tratto Amaro – Pontebba), della SS 13 “Pontebbana” dal km 180+800 al km 182+400, nonché l’evacuazione della popolazione per un raggio di 500 metri (danger zone). Considerato un tanto, il Prefetto di Udine con apposita ordinanza del 30 giugno 2017 ha disposto nella giornata di mercoledì 5 luglio, dalle ore 10,00 fino a fine operazioni (presumibilmente le ore 11,30) lo sgombero, nonché l’interdizione all’accesso e alla circolazione di persone e di veicoli di ogni tipo nei tratti di strada ivi ricadenti, dell’area avente raggio di 500 metri dal punto definito dalle coordinate geografiche 46° 23’ 46’’ N – 13° 16’ 10’’ E (UTM: 33T UM 66975 39527), rientrante nel territorio dei Comuni di Chiusaforte e Resiutta, ad eccezione dei veicoli di soccorso, di emergenza e di servizio del personale a vario titolo impegnato nell’attività di neutralizzazione. Foto-Fonte: http://www.studionord.news/disinnesco-ordigni-bellici-lungo-fella-chiusura-strade-evacuazione-popolazione/

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Fiume-Fella