Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

De-Activate, al SERMIG di Torino

Categories: Bonifica perché,Editoriali

Verbano-Cusio-OssolaVercelliAlessandriaAstiCuneoNovaraBiella

Torino

A Torino la mattina del 7 febbraio al SERMIG (Servizio Missionario Giovani) si è svolta la Conferenza De-Activate. In sala studenti delle scuole superiori di secondo grado. Tra i relatori il Vice Presidente Nazionale ANVCG Michele Corcio che ha portato ai presenti in sala prima i saluti del Presidente Nazionale Giuseppe Castronovo, quindi esposto gli obbiettivi dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra. Giovanni Comoglio e Francesco Crepaldi in rappresentanza dell’Associazione Nazionale Alpini. Giovanni Comoglio ha relazionato sul tema ordigni inesplosi e l’impegno della Protezione Civile A.N.A. Il professore Luigi Sambuelli, Docente di Geofisica Applicata presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture del Politecnico di Torino, ha spiegato il ruolo della geofisica applicata nella ricerca dei residuati bellici inesplosi. Chi scrive per mezzo di video e foto ha spiegato le ragioni che ancora oggi rendono pericolose le bombe delle guerre del secolo trascorso, dei conflitti successivi e in corso. Al termine il Vice Presidente Michele Corcio e il Professore Luigi Sambuelli, hanno presentato il futuro Protocollo d’Intesa, tra Politecnico di Torino e ANVCG. L’evento è stato realizzato grazie all’impegno di Giorgia Gambino e Burzio Chiara responsabili regionali del Dipartimento Ordigni Bellici Inesplosi ANVCG.

Giovanni Lafirenze

84336355_10217387009647403_2949103353512067072_o 84347686_10217387007087339_6027409472295534592_o 84388272_10217387012727480_6787326106220363776_o 84603493_10217387013567501_4250884722336464896_o 84740352_10217387011727455_5091381067357618176_o 85146473_10217387001447198_1779828992853934080_o 85175858_10217387011007437_5807440621991886848_o 86173171_10217387005127290_6487386090146627584_o 86187629_10217387008007362_5105048250293944320_o 86191923_10217387014887534_8294967508104904704_o

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
85146473_10217387001447198_1779828992853934080_o