Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Dai campi esce del fumo: contadino scopre un ordigno bellico

Categories: Bonifica perché

RiminiBolognaFerraraParmaModenaReggio EmiliaCesenaForlìPiacenza

Ravenna

Grossa “sorpresa” nella prima serata di martedì per un contadino. L’uomo, intorno alle 19.30, stava lavorando nei suoi campi a Conventello nei pressi di via Basilica, quando si è accorto che dal terreno che aveva appena smosso stava uscendo del fumo. Il contadino si è subito fermato e ha chiamato i Vigili del fuoco, giunti immediatamente sul posto con partenza da Ravenna insieme ai Carabinieri di Savarna e Polizia Locale. Si tratta presumibilmente di un ordigno belico risalente alla II Guerra Mondiale. È giunta anche una squadra di artificieri. Onde evitare problemi, via Basilica è stata chiusa ai mezzi pesanti all’intersezione con via Fenaria Vecchia per chi proviene da Sant’Alberto e all’intersezione con la SS 16 per chi proviene da Glorie nonché all’intersezione con via Scolo Pignatta. Non è consentito avvicinarsi ma non ci sono pericoli per la popolazione. La strada verrà completamente interdetta durante le attività di disinnesco e rimozione dell’ordigno previste per mercoledì e riaprirà al traffico a conclusione delle operazioni.

Foto-Fonte: http://www.ravennatoday.it/cronaca/via-basilica-conventello-chiusa-ritrovamento-ordigno-bellico.html

Foto: Massimo Argnani

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
M.A.01-24-6