Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Cerveteri: ordigno bellico a Campo di Mare

Categories: Bonifica perché

Un ordigno bellico inesploso a poche decine di metri dalla riva. E’ quanto trovato domenica pomeriggio sulla spiaggia di Campo di Mare, nel Comune di Cerveteri. Poi il divieto temporaneo di balneazione sino alla giornata di domani, per consentire l’intervento in sicurezza degli uomini della Capitaneria di Porto. Lo rende noto Alessio Pascucci, Sindaco del Comune della provincia romana.

“Rivolgo a nome dell’intera Città di Cerveteri il mio più sentito e forte ringraziamento agli Uomini della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, che nel pomeriggio di ieri con straordinaria professionalità sono intervenuti sulle spiagge di Campo di Mare per individuare ed isolare quello che risulta essere un probabile ordigno bellico inesploso nel tratto di mare compreso tra gli stabilimenti Renzi ed Ezio alla Torretta”.

Diveto temporaneo di balneazione

A segnalarne la presenza è stato un sub intorno alle ore 18.00 di ieri. “La Capitaneria di Porto – prosegue Alessio Pascucci –  intervenuta immediatamente, ha avviato l’iter per l’intervento del Nucleo S.D.A.I. – Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi della Marina Militare de La Spezia, che provvederà poi a far brillare nella massima sicurezza l’ordigno”. Nella mattinata di domani l’ordigno verrà fatto brillare. Pertanto, la Capitaneria di Porto ha fatto divieto assoluto di balneazione, sosta, navigazione, transito e pesca nella zona interessata a partire dalle ore 10.00 fino ad operazione conclusa. Foto-Fonte: http://www.romatoday.it/cronaca/ordigno-bellico-campo-di-mare.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente la Capitaneria di Porto

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Ordigno bellico Campo di Mare-2