Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Bonifica perché

IMG-20170801-WA0007

Ordigno bellico a mare a Torre di Gaffe, ordinanza di interdizione

Marina Militare Trapani–Messina–Palermo–Siracusa–Caltanissetta–Catania–Enna-Ragusa Agrigento–Licata La presenza di un ordigno bellico è stata registrata e documentata nello specchio acqueo di Torre di Gaffe. L’Ufficio Circondariale Marittimo di via Libotti diretto dal Tenente di Vascello Fabrizio Pilogallo ha emesso un’ordinanza che interdice il transito pedonale, di natanti nonchè l’ormeggio, la pesca professionale e sportiva, la balneazione e…

180717807-e4a4071d-e7e8-4042-ab95-eaa0df6bad1f

Agrigento, mina della Seconda guerra mondiale trovata sulla spiaggia a Menfi

Trapani–Messina–Palermo–Siracusa–Caltanissetta–Catania–Enna-Ragusa Agrigento–Menfi-Lido dei Fiori Un ordigno bellico è stato scoperto tra la sabbia, a pochi centimetri di profondità, a Lido Fiori, sul mare di Menfi, nell’Agrigentino. Quella che è con ogni probabilità una mina anticarro tedesca della Seconda guerra mondiale è stata transennata dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca, in attesa di essere prelevata…

riviera24-ordigno-bellico-478535.660x368

Pieve di Teco, trovato ordigno bellico su un sentiero: chiamati gli artificieri

Esercito Italiano La Spezia–Savona–Genova Imperia–Pieve di Teco E’ stato ritrovato un ordigno bellico. Considerata la collocazione del residuato su un sentiero abitualmente battuto dai cercatori di funghi, i Carabinieri della stazione di Pieve di Teco hanno tempestivamente attivato le procedure per rimuoverlo. Sono intervenuti anche gli artificieri del 32° Genio Guastatori di stanza a Fossano,…

bomba

Sant’Anastasia, rinvenuto residuato bellico

Esercito Italiano Salerno–Avellino –Benevento–Caserta Napoli–Sant’Anastasia Rinvenuto e distrutto un residuato bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Sul posto gli artificieri del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta, Carabinieri, Polizia Locale, Croce Rossa e protezione Civile. Foto-Fonte: www.laprovinciaonline.info È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale…

76537_76z82hl

Ordigno inesploso trovato da un passante: in azione le autorità competenti

Roma–Viterbo–Latina–Rieti Frosinone–Pontecorvo È stato notato da un passante in via La Torre, in località Sant’Oliva. E si è messa subito in moto la macchina che ha garantito in poco tempo la messa in sicurezza dell’intera zona. A poche ore dall’indicazione della presenza dell’ordigno di medie dimensioni inesploso, l’area è stata immediatamente delimitata: subito la polizia…

Intervento artificieri Esercito nel cosentino

Malonno, trovato un ordigno bellico nell’Oglio

Esercito Italiano Lecco–Milano–Monza-Brianza–Como–Bergamo–Cremona–Varese–Lodi–Mantova–Pavia–Sondrio Brescia–Malonno Due ragazzi mentre stavano giocando sul greto del fiume Oglio all’altezza di Malonno (Brescia) hanno notato un ordigno e con alcune persone presenti sul posto hanno lanciato l’allarme. Sono giunti i carabinieri, con in testa il Maresciallo Maggiore Brunello Bacco, che hanno circoscritto l’area. L’ordigno è della seconda guerra mondiale e…

la-maddalena-285575.660x368

La Maddalena. “Attività di brillamento dei giorni 19,20 e 21 agosto 2019”. Ordinanza n. 74/19

Marina Militare Oristano–Carbonia-Iglesias–Nuoro–Cagliari-Olbia–Ogliastra Sassari–La Maddalena ORDINANZA N. 74/19 Brillamento ordigni bellici  Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo di La Maddalena,  VISTA la comunicazione urgente prot. n. 63987 del 18.07.2019 della Prefettura di Sassari;  VISTO il messaggio COMSUBIN 52230/N /CZ-GOSCTECOMSUBIN del 08.08.2019;  VISTA la comunicazione con la quale il Nucleo SDAI di La Maddalena ha comunicato…

ordigno-bellico-1-580x306

Ancora ordigni bellici a Marinella, divieto di balneazione

Marina Militare Messina–Palermo–Siracusa–Caltanissetta–Agrigento–Catania–Enna-Ragusa Trapani-Castelvetrano–Marinella di Selinunte La Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, rende noto che in località Marinella di Selinunte è stata segnalata la presenza di due presunti ordigni bellici a circa 150 metri dalla battigia, ad una profondità di circa 2,5 metri. Vista la necessità di prevenire il verificarsi di possibili danni…